I miei occhi sono pieni delle cicatrici dei mille e mille film che hanno visto.
Il mio cuore ancora porta i segni di tutte le emozioni provate.
La mia anima è la tabula rasa impressionata giorno per giorno,a 24 fotogrammi al secondo.
Cinema vicino e lontano, visibile e invisibile ma quello lontano e invisibile un po' di più.

venerdì 19 aprile 2013

The Wicked ( 2013 )

In un piccolo paese della profonda provincia americana nel Michigan, una ragazzina scompare misteriosamente dalla sua casa e le ricerche non danno alcun risultato. Un gruppo di studenti del locale liceo va in gita presso un laghetto nelle vicinanze e casualmente una ragazza del gruppo trova l'orsacchiotto che apparteneva alla bambina scomparsa. Anche un' altra coppia di teenagers è nelle vicinanze del lago e di una vecchia casa abbandonata che ha un aspetto poco rassicurante. La vecchia magione si chiama Open Hearth e pare che vi abbia soggiornato una strega che torna saltuariamente a farsi viva rapendo bambini per mangiarne le carni e così ringiovanire. Una vera e propria leggenda metropolitana proveniente dall'alba dei tempi ma che diventa troppo reale per i loro gusti.
Cominciano ad avere strane visioni nel bosco, alcuni di loro spariscono e sono tenuti prigionieri da uno strano essere incappucciato...
Sembra proprio che questa strega non sia solo una leggenda metropolitana.
Mi piacciono normalmente i film con delle streghe, sono stato sempre affascinato dalla figura della fattucchiera, un villain che ritengo pieno di potenzialità, misterioso e potente allo stesso tempo.
E quindi mi sono apprestato alla visione di questo film con una certa curiosità: certo il fatto che questo film fosse uno straight to video e il votaccio dato dagli utenti di imdb.com non rappresentava certo un bel biglietto da visita ma ho cercato di non farmi condizionare anche perchè l'utenza di imdb.com è da sempre poco generosa col genere horror.
Ma credo che stavolta non mi sento di condannare la scarsa indulgenza verso una pellicola come questa che rappresenta solo un frullatone di tutto quello che non va negli horror di oggi.
Il solito gruppo di personaggi detestabili dalla prima sequenza, un copione in cui per 45 minuti non succede assolutamente nulla fatta eccezione per la sparizione della ragazzina che ricalca praticamente l'incipit di Intruders di Fresnadillo, la solita ridda di azioni ad minchiam da parte dei protagonisti che non fa altro che accrescere il disamore nei loro confronti e la speranza che la strega li faccia morire lentamente e tra sofferenze atroci, il solito poliziotto imbecille che si accorge di tutto con il classico attimo di ritardo.
I ragazzi protagonisti sono naturalmente tutti figli naturali della A generation ( dove A sta per Arrapati) , visto che soprattutto i maschietti ragionano seguendo l'istinto del toro nelle mutande che hanno e che scalpita per le gentili donzelle ( una manica di vacchette da competizione) che si sono portati al seguito.
In più c'è anche una ragazzina più giovane che vuole zompare addosso al bel manzetto che si è portata in gita nei boschi, praticamente un clone di Justin Bieber(on),  ripetendo come un mantra che lei  non è lesbica.
E' vero che i soldi sono pochini e quindi non dobbiamo pretendere effetti speciali costosissimi, è vero che anche gli attori ( !) son venuti via a poco prezzo e quindi dobbiamo passare sopra alcune evidenti magagne a livello recitativo ma perchè buttare via in malo modo tutta l'impalcatura della leggenda metropolitana?
 La  strega è troppo " a vista" ( secondo me non farla visualizzare avrebbe aumentato il suo potenziale orrorifico) e veramente troppo sbadata, o idiota a seconda della gentilezza d'animo di chi avrà il coraggio di guardare questo filmetto da due soldi, visto che i ragazzi che ha fatto prigionieri per passarli nel tritacarne ( mettendogli una mela in bocca, come fossero delle porchette da banchetto medievale) continuano a scapparle dal suo antro talmente affollato da gente in entrata e in uscita che sembra un porto di mare.
E poi questi superpoteri, insomma, roba da fattucchiera di serie C visto che si fa mettere nel sacco da un gruppo di ragazzotti che non sembrano neanche tanto intelligenti.
The wicked sembra un episodio non riuscito di una qualsiasi serie tv anni '90, afflitto come è da una regia piattamente televisiva e dall'assenza praticamente totale di suspense.
A questo punto molto meglio andarsi a riguardare The Blair Witch Project.
Almeno qualche spavento genuino lo fa provare....

( VOTO : 4 / 10 )  The Wicked (2013) on IMDb

16 commenti:

  1. ahr ahr ahr! L'ho visto, l'ho visto!
    Indimenticabile lo sceriffo che ricalca (involontariamente) la stessa dabbenaggine del Linus di Scream; e che dire di tutte le sequenze dove gli attori "rimbalzano" dall'esterno della casa ai sotterranei senza soluzione di continuità?
    Hai vinto. Questo film è peggiore di quello che ho recensito io ieri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me piace vincere facile...dai almeno nel tuo c'erano William Hurt e Cary Elwes che qualcosa hanno pure fatto nella loro carriera...

      Elimina
  2. ma sai che inizialmente su IMDB aveva un rating che sfiorava il 9? ok, erano tipo sei recensioni probabilmente di regista e produttori. 90 e passa minuti della mia vita che nessuno mi restituirà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 9? accidenti se l'erano votato da soli altrimenti non si spiega...si, 90 e passa minuti persi...

      Elimina
  3. Quoto tutto quanto, far vedere troppo è controproducente, e la scusa del budget limitato non è più valida almeno dall'82!

    RispondiElimina
  4. L'avevo recuperato, a questo punto finisce dritto nel cestino! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se lo vuoi guardare è a tuo rischio e pericolo..non dire che non ti avevo avvertito...

      Elimina
  5. Me lo vedo lo stesso che amo farmi male. Ho sempre l'arma segreta: tasto FF... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. userai la tua arma segreta in abbondanza...

      Elimina
  6. Questo ho provato a guardarlo ma sono morto dal sonno nel tentativo di vederlo. Mi sa che dopo averti letto getto definitivamente la spugna (e anche il film)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io invece ce l'ho fatta perchè l'ho visto in pausa pranzo e la digestione nulla potè...

      Elimina
  7. Un altro horror che voglio vedere...questo periodo sarò più soggetta ai brutti sogni! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, no Valentina questo non lo vedere...non mette paura anzi fa solo arrabbiare...

      Elimina
  8. Non lo vedrei nemmeno sotto tortura...*_*

    RispondiElimina