I miei occhi sono pieni delle cicatrici dei mille e mille film che hanno visto.
Il mio cuore ancora porta i segni di tutte le emozioni provate.
La mia anima è la tabula rasa impressionata giorno per giorno,a 24 fotogrammi al secondo.
Cinema vicino e lontano, visibile e invisibile ma quello lontano e invisibile un po' di più.

giovedì 12 febbraio 2015

E tre !!!! Buon bloggheanno a me !!!

Oggi è il 12 febbraio e come l'anno scorso e anche l'anno prima il blog si ferma per autocelebrarsi.
Una ricorrenza importante insomma, una di quelle occasioni in cui non sai neanche che cosa scrivere..
Sono 3 anni che sto qui a ciurlare nel manico, a scrivere di film, ora mi sono messo a scrivere anche di serie tv , aggiornando tutto ogni santo giorno , tranne qualche rara eccezione.
E la cosa continua a piacermi, sto diventando un blogger sempre più efficiente.
Già blogger: ma che cosa vuol dire essere blogger?
Io in realtà mi sento poco addosso questa etichetta, questa parola.
Il blogging lo vedo come qualcosa di nobile, divulgare pensieri e ragionamenti da prospettive uniche, personalissime,  al di fuori di certi canali editoriali, una forma di libera espressione che probabilmente non ha eguali.
Negli USA è addirittura una professione, c'è un commercio dietro i blog più noti, pagine che arrivano a valere anche diversi camioncini di dollari.
Ecco , io non mi sento di appartenere a quella schiera, non sento di essere un grande comunicatore, mi sfuggono anche le regole base per poter aspirare ad essere un blogger degno di questo nome.
Non mi sento depositario di alcuna messaggio per l'umanità non ho alcuna missione da compiere.
Non prendo molto sul serio questa " professione" ma proprio perché per me è un hobby , importante certo, ma sempre un hobby.
Sono un semplice appassionato a cui piace scrivere e confrontarsi sulle cose che vede sul piccolo e grande schermo ed è fighissimo leggere altri appassionati con cui condividere i propri pensieri, così come essere letti e commentati.
A me spiace solo che per ragioni lavorative spesso non posso girare per blog come vorrei , la blogosfera è veramente un mondo a parte in cui sguazzare allegramente per ore e ore senza accorgersi del tempo che passa.
E sono tre anni, ben tre anni che sto vivendo questo sogno e ancora mi sembra di essere lontano dal risveglio.
Quella nevicata del 2012 mi ha creato un bellissimo impegno giornaliero dopo vari abbozzi tentati in precedenza , evidentemente non ero ancora pronto.
E ogni mattina, quando scrivo, penso a lui, mio padre, che è qualche anno che non sta più con noi, colui che mi ha fatto appassionare alla settima arte.
In cuor mio scrivere su questo blog è un modo per ricordarlo, per onorarlo in qualche maniera.
Lui era un grande appassionato, grazie a lui ho conosciuto tutti i classici americani e italiani , non potrò mai finire di ringraziarlo e non solo per il cinema, lui mi ha insegnato tutto.
E spero che da lassù ogni tanto mi legga.
Come al solito un veloce ripasso dei numeri che comunque sono tutti in bella mostra: siamo arrivati a 226 piacitori su Facebook, 176 lettori fissi, oltre 468 mila visualizzazioni, più di 12 mila commenti, compresi i
miei, io cerco sempre di rispondere a tutti, quando non arriva la mia risposta evidentemente è perché non ho visto il commento.
Numeri che non avrei mai pensato di raggiungere dal basso delle mie 300 visualizzazioni del primo mese.
E la metà erano le mie.
Oggi brindo a voi che mi tenete compagnia ogni giorno e che mi fate scoprire sempre cose nuove.
Io cerco nel mio piccolo di ricambiare.
E alzate con me un bicchiere per festeggiare questo sgarrupatissimo bradipo cinefilo.
A domani!

42 commenti:

  1. Sempre felicissimo di brindare ai tuoi compliblog Emidio!! Anche perché resti l'adorabile infamone che mi ha incastrato su questo splendido carrozzone di pazzi bloggers!! ahahahrghh!!... comunque, invece delle candeline.. sulla torta c'avrei messo tre begli arrosticini!!! ;) AUGURIIIII!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e io sono contentissimo di averti intrappolato qua dentro...

      Elimina
  2. Occasione importante, tanti auguri e, come si suol dire, mille di questi compiblog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 3 anni cominciano a essere tantini...grazie!

      Elimina
  3. Auguri! Spero che ne seguano altri mille, di anni :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sperando sempre che la passione mi sorregga

      Elimina
  4. Buon bloggheanno, magari fossimo in USA e guadagnassimo pure qualcosina o meglio qualcosa in più :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se fossimo stati negli USA saremmo stati tutti più rilassati e sereni e magari con un conto in banca abbastanza pingue :)

      Elimina
  5. Wow! Che bel traguardo, auguri! Sono una lettrice quasi silente, non commento granché soprattutto perché non guardo horror (me la faccio sotto) che invece da te sono un genere assai gettonato. Comunque è sempre un piacere, leggere recensioni scritte in maniera intelligente e ben argomentate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! mi spiace che non ti piaccia l'horror ma qui sul blog trovi sicuramente di che sbizzarrirti...

      Elimina
  6. "Negli USA è addirittura una professione"...
    anche in Italia ci arriveremo, magari con quei soliti 20 anni di ritardo...

    Buon bloggheanno, Bradipo. Guarda che quest'anno ti tocca andare all'asilo! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ci arriveremo? e comunque già ho fatto un giretto per vedere le cartelle....

      Elimina
  7. Emi!! Quindi il tuo blog è figlio della famosa nevicata del 2012?? Pensa tu! **
    Tantissimi auguri e continua così, io ci sono sempre^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto, è il figlio di quello scazzo epico....due settimane tappato in casa...

      Elimina
  8. Tantissimi auguri!
    Alla faccia di chi dice che i blog non tirano più ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Lucia, i blog tirano ...tirano!!!

      Elimina
  9. Augurissimi! Buon terzo bloggheanno caro bradipo!

    RispondiElimina
  10. Tantissimi auguri e viva la libertà d'espressione sempre. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sempre libertà d'espressione , altrimenti diventavamo critici cinematografici pagati dalle case editrici....:)

      Elimina
  11. ma che belli i bloggheanni! :)
    Auguri!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, sono bellissime ricorrenze....

      Elimina
  12. In USA saremmo tutti quanti giornalisti 2.0 e vivremmo di questo.
    Tanti tanti auguri e mille di questi bloggheanni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da noi sono capaci di trovare un modo anche per tassare questa nostra piccola passione...

      Elimina
  13. Buon bloggheanno caro Bradipo!
    Molto bella quella cosa che hai scritto suo tuo padre. Ne sarebbe di sicuro orgoglioso. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! Lui non me lo diceva ma sapevo che era orgoglioso di me...

      Elimina
  14. In alto i calici, e un brindisi a te e al tuo blog.
    Sono contento che tu sia parte di questa nostra brigata di "non professionisti". :)

    E concordo con Obsidian. Bellissima la frase su tuo padre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! sono 7 anni che l'ho perso eppure lui è sempre la mia stella polare...

      Elimina
  15. Buon bloggheanno! Continua così, hobby o non hobby, è la tua passione coltivala fin che puoi! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Alessandra, fino a che ce la facciamo la coltiviamo la passione....

      Elimina
  16. Con un giorno di ritardo, buon bloggheanno!:D Che gran passione ti ha lasciato, tuo padre, non c'è modo migliore di onorarne il ricordo. Grande Bradipo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Mari! mio padre mi ha insegnato veramente tutto!!!

      Elimina
  17. mi ricordo quando eri giovane :)

    http://bradipofilms.blogspot.it/2012/02/camino.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah il primo post di questo blog...film straordinario, sono molto affezionato a quel post....

      Elimina