I miei occhi sono pieni delle cicatrici dei mille e mille film che hanno visto.
Il mio cuore ancora porta i segni di tutte le emozioni provate.
La mia anima è la tabula rasa impressionata giorno per giorno,a 24 fotogrammi al secondo.
Cinema vicino e lontano, visibile e invisibile ma quello lontano e invisibile un po' di più.

martedì 19 marzo 2013

Bruce Willis day - L'ultimo boyscout ( 1991 )


Joe Hallenback, un passato glorioso da agente segreto con al suo attivo anche il salvataggio della vita del Presidente, ora è un detective abbastanza male in arnese, sgualcito dalla vita e con una moglie e una figlia che lo hanno abbandonato in cerca di qualcosa di più stabile e che non viva miseramente alla giornata come lui .
Inoltre l'unico incarico che aveva, quello di proteggere la bella spogliarelista Corey, va a ramengo perchè gliela uccidono. Assieme al fidanzato di lei, Jimmy Dix, Joe si mette alle calcagna degli assassini.
Sembra qualcosa di molto più grande di loro ma a furia di inseguimenti, sparatorie ed esplosioni cercheranno di venirne a capo.
Vi ho mai detto che a Brus Uillis ci voglio un sacco di bene? Ecco, a parte i primi due Die Hard mediante i quali l'ho conosciuto bene bene ( prima lo vedevo di sfuggita come barboncino personale di Cybill Sheperd in Moonlighting) in mezzo a tutti i film che ha fatto a inizio anni '90, è stato questo film di Tony Scott che me lo ha fatto amare. E io da quel giorno ci voglio un sacco di bene.
A Bruce Willis fategli fare il cabarettista. Non ha capito nulla della vita. Bruce Willis se voleva campare di rendita invece di investire sui ristoranti insieme ai suoi amiconi Schwarzy e Sly doveva solo girare film come questo  almeno 4-5 volte l'anno. E siccome repetita juvant per più anni.
Vedendo l'ultimo Die Hard forse se ne è accorto ma probabilmente è arrivato fuori tempo massimo.
Lo stesso discorso fatto per Bruce valeva anche per Tony "fratello sfigato di Ridley" Scott.
Invece di pensare alla regia cone meno effetti speciali possibili (della serie La vita è tutto uno spot) si è quasi sempre consegnato mani e piedi legati al montaggio polverizzante dei suoi esimi montatori che come si dice a Hollywood sono pezzi 'e core.
E forse anche pezzi 'e incassi visto il successo.
Con risultati che ben conosciamo e che cerchiamo (naturalmente parlo sempre e solo per me, un pluralia maiestatis che spero perdonerete) di evitare.
Qui perlomeno il buon Tony la mano sinistra ce l'aveva libera e pur dando l'idea di girare scene da un mattatoio organizzato da una setta di pazzi scatenati alle prese con i deliri del sabba del sabato sera , perlomeno evita la gita al pronto soccorso per farsi fare il bolo di Plasil per via endovenosa o  il consumo inutile di Xanax per il mal d'auto appena finito di vedere il film.
E poi ci sono Bruce e il degno compare Wayans: due sagome, uno bianco e uno nero, uno pelato l'altro che lo sta diventando, uno che sa tutto di pistole e armi in genere l'altro che si dimostra molto volenteroso ad imparare, uno cornificato dal suo ex socio in baffo,canotta e panzetta in fuorigioco( e tu , sottospecie di ragioniere prestato al crimine ti permetti di fregare Brus? con quel fisico?), l'altro che si esercita a cornificare almeno la metà della fauna maschile di tutta la città, uno con una figlia che sembra abbia ingoiato un'enciclopedia di parolacce come il padre e l'altro che un figlio non lo vorrebbe mai avere perchè sarebbe un incidente di percorso in una vita stracolma di errori.
Praticamente due gocce d'acqua.
Ah si la storia racconta di un brutto giro di scommesse, di omicidi (ammazzano anche Halle Berry...delittuoso) ,di giocatori che durante la partita proprio mentre stanno giocando si sparano (l'iperbole della violenza sportiva) ,di senatori corrotti e di una banda di mafiosi sanguinari.
Tutta robetta nuova, insomma .
Ma almeno qui ci sono vagonate di ironia, battute veloci e fulminanti che perlomeno ti mettono di buon umore nonostante il frastuono. E il film va avanti che è un piacere, tra un morto e un altro, tra un esplosione e un inseguimento, tra una mattanza e una partita di football, tra una scenetta comica e l'altra. 
E il mafioso, siccome ci sta antipatico lo facciamo saltare in aria con la valigia piena di C 4 (che non è il nuovo modello della Citroen)  assieme ai suoi due dobermann.
Ecco solo per questo inutile canicidio sarei stato tentato di dare il minimo dei voti a questo film.
Ma siccome nessun animale è stato maltrattato non fa nulla.
Perchè dal giorno in cui ho visto L'ultimo boyscout io a Brus Uillis ci ho voluto sempre bene.
Il voto alto è soprattutto per l'affetto.

( VOTO :  8 / 10 )  The Last Boy Scout (1991) on IMDb

Questo post fa parte di un omaggio collettivo da parte di un pugno di valenti bloggers che come me non hanno un cazzo di meglio da fare  a Brus Uillis ( si chiama così per gli amici) ci vogliono un sacco di bene. E glielo facciamo proprio nel giorno in cui compie 5...ehm anni. Però si mantiene bene.
Ecco qui i link per gli altri blog che partecipano all'omaggio collettivo: leggete, leggete, leggete e commentate:
In Central Perk
Il Bollalmanacco del cinema
Aloha los pescadores
La fabbrica dei sogni
Viaggiando ( meno )
Movies Maniac
Combinazione Casuale
TriccoTraccoFobia
Pensieri Cannibali
Thriller 50/50
Cipolla Pensierosa
Il Cinema Spiccio
Ho voglia di cinema
Life Functions Terminated
Midian
White Russian
Cinquecentofilminsieme

35 commenti:

  1. io lo amo questo film. credo di conoscerlo a memoria. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure io.Uno dei suoi più riusciti
      GIGA per tutti!!!

      Elimina
    2. beh allora ho scelto proprio bene! Non ho mai amato Tony Scott ma a questo film non posso resistere...poi piace anche a GIOCHER...

      Elimina
  2. tra i suoi action, credo sia il mio preferito.
    più che per la parte d'azione, però, per le battute inserite che sono davvero spettacolari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, le battute sono spettacolari!

      Elimina
  3. Un action davvero spassoso, una coppia davvero azzeccata (e io qualcuno della famiglia Wayans lo toglierei di mezzo volentieri), un film pieno di humor. Se non si vuole fare i sofisticati, nel suo genere l'8 ci sta tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo l'8 che gli ho dato è rapportato al genere perchè qui siamo all'antitesi del film d'autore...però visto che garantisce cento minuti di orgasmo suino il votone se lo merita tutto....

      Elimina
  4. che dicre, BruseUillis ce l'ho nel cuore! Oggi super giornatona Action!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maro'...belle s'te giornate tamarre action!

      Elimina
  5. Credo di averlo snobbato per il titolo poco virile:D Buon BWD:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon BWD! Guardalo, non te ne pentirai!

      Elimina
  6. Uff... mi manca pure questo! Bruce non se la cava meglio di John purtroppo!
    Buon BWD!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricambio il buon BWD! Questo è film è un po' da maschietti ma non ti pentirai di averlo visto...

      Elimina
  7. Non ho visto nemmeno questo film!!!! Mi mancano praticamente tutti i film di Bruce! Comunque BWD!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo LO DEVI ASSOLUTAMENTE vedere! E scusa se te l'ho detto forte ma è indispensabile! Buon BWD!

      Elimina
  8. Grandissimo film di Bruce...con molto ritardo (ovvero per ultima) mi son sfacciatamente aggiunta alla festa...http://cinquecentofilmisieme.blogspot.it/2013/03/brusuillis-day-die-hard-4-vivere-o.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai fatto benissimo a partecipare alla festa e ti ho inserito al volissimo---BUON BWD!

      Elimina
  9. Anche io ci voglio bene a Bruce.
    E vogliamo parlare del balletto giga che fa alla fine o del fatto che in una scena sua figlia stia guardando Arma Letale??? Certe scene restano per sempre!
    We <3 Bruce

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccezionale....non dico che lo vorrei come padre che è un po' scapestratello ma uno zio come lui sarebbe stato un sogno averlo!

      Elimina
  10. Ehi!! L'ultimo boyscout è un CAPOLAVORO!!! L'avrò visto almeno 8 volte, ma vado per difetto, perchè semplicemente tutte le volte che lo danno in tv, qualsiasi sia l'alternativa, io lo guardo. Vogliamo parlare della sigaretta? O dei primi dieci minuti? Geniale!!!!
    Buon BWD!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon BWD anche a te e benvenuta su queste pagine...confesso che me lo sono accaparrato per questa iniziativa proprio perchè anche io lo amo...

      Elimina
  11. Risposte
    1. A scena aperta proprio! Buon BWD anche a te!

      Elimina
  12. Film spettacolare!
    Battute splendide, ritmo altissimo, tutto funziona.
    Alla grande, e buon BWD!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa che ho anticipato diversi colleghi quando si è trattato di scegliere il proprio Brus Uillis!

      Elimina
  13. Filmone, l'ho rivisto proprio l'altro giorno in tv. Mi fa sempre piegare e questo è il Willis che mi fa impazzire. Buon BWD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho scritto se Brus faceva 3-4 di questi film l'anno stava già nell'empireo ...

      Elimina
  14. rivisto almeno almeno mille volte. E l'altra sera lo passavano alla tv: RIvisto!
    Buon BWD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. accidenti l'ho mancato perchè altrimenti lo avrei rivisto con grandissimo piacere!

      Elimina
  15. Adoro più Damon in questo film, buon BWD!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche lui è una sagoma di quelle mitiche, un po' come tutto il film! Buon BWD!

      Elimina
  16. Altra perla che mi manca da vedere. Buon BWD!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pio, questo film è veramente una picola perla da vedere assolutamente!

      Elimina