I miei occhi sono pieni delle cicatrici dei mille e mille film che hanno visto.
Il mio cuore ancora porta i segni di tutte le emozioni provate.
La mia anima è la tabula rasa impressionata giorno per giorno,a 24 fotogrammi al secondo.
Cinema vicino e lontano, visibile e invisibile ma quello lontano e invisibile un po' di più.

martedì 10 dicembre 2013

Seria(l)Mente : Red Riding : In the year of our Lord 1974 ( 2009 )

1974 : Eddie Dunford ritorna nel natio Yorkshire dopo un periodo trascorso nel sud dell'Inghilterra per fare un periodo di apprendistato come giornalista al Yorkshire Post.Il padre, sarto piuttosto noto, è morto e lui si ritrova casualmente a coprire un collega più anziano, Jack Whitehead, riguardo la scomparsa di una bambina, Claire Kemplay che verrà ritrovata di lì a poco in un cantiere seviziata , uccisa e con due ali attaccate alla schiena. Eddie sospetta che si tratti di un serial killer e collega il caso di Claire a quello di  altre due bambine scomparse tra il 1969 e il 1972 mentre la polizia sostiene che l'omicidio sia stato perpetrato da zingari.
Quando fa qualche domanda alla madre di una delle bambine scomparse , la polizia lo picchia selvaggiamente e gli consiglia di non occuparsi più del caso. Eddie invece continua a fare scoperte: perchè la polizia tenta di insabbiare il caso e perchè anche il giornale sembra non essere interessato alla verità? Perchè un innocente viene messo in carcere accusato dei tre delitti mentre il costruttore John Dawson che sembra essere implicato non viene neanche sfiorato dalle inchieste, anzi sembra quasi protetto dalla polizia?
Red Riding : In the year of our Lord 1974 è il primo di una serie di tre film per la televisione da circa 100 minuti cadauno scritti da Tony Grisoni ( sceneggiatore di alcuni film di Gilliam e della bellissima serie tv Southcliffe tra la miriade di cose da lui fatte ) prodotti e trasmessi dalla benemerita britannica Channel 4 ,diretti da tre registi diversi e tratti dal Red Riding Quartet una serie di quattro romanzi scritti da David Peace ambientati in anni diversi ma con un fil rouge comune: la storia delle indagini su un serial killer di prostitute, detto lo " Squartatore del Yorkshire", attivo tra la metà degli anni '70 e la metà circa degli anni '80. Gli altri due  sono In the year of our Lord 1980 e In the year of our Lord 1983 mentre per ragioni di budget non è mai stato terminato il film tratto dal romanzo sul 1977.
Questo primo film è diretto da Julian Jarrold esperto regista molto attivo in televisione ma anche al cinema.
E' veramente riduttivo parlare di televisione per quanto riguarda questo film ( ma anche per gli altri due ): è cinema en travesti , confezionato proprio come se fosse cinema e con attori notissimi ( Andrew Garfield, il nuovo Spiderman, Rebecca Hall, Peter Mullan, Sean Bean,David Morissey e tanti altri volti noti ).
La storia della caccia allo Squartatore dello Yorkshire è solo un pretesto per inquadrare al meglio un sottobosco torbido che coinvolge affaristi senza scrupoli, giornalisti prezzolati , e poliziotti venduti al miglior offerente che di far rispettare la legge se ne fregano beatamente.
E quando Eddie viene a sparigliare le carte di questo marciume che coinvolge a tutti i livelli il tessuto sociale di una cittadina di provincia nell'Inghilterra degli anni '70, quella che ancora doveva assaggiare il thatcherismo e tutte le sue conseguenze, mal gliene incoglie, perchè tutti vorranno difendere e far restare inviolabile il proprio orticello.
Jarrold ha la mano estremamente felice nel tratteggiare questo microcosmo in cui legge e criminalità vanno a braccetto in una sinergia di intenti letale, trasformando la caccia a un serial killer in una ricerca di vendetta da parte del protagonista, ansioso di mettere a tacere tutti i propri rimpianti e sensi di colpa per una storia d'amore non condotta con sufficiente coraggio.
E quella polizia che picchia e insabbia fa anche più paura del " cattivo " della situazione.
Ottime le ricostruzioni d'epoca, raffinata la fotografia , Red Riding : In the year of our Lord 1974 colpisce anche perchè comunque riesce a trovare un finale che pur chiudendo solo parte di tutte le sottotrame aperte  riesce comunque a essere soddisfacente per non rendere spasmodica l'attesa dell'episodio successivo.
E soprattutto gli dona quell'autonomia che raramente hanno i vari episodi dei serial televisivi.
Nell'episodio successivo il protagonista sarà diverso e narrerà cosa è successo negli anni a venire dopo quel bruttissimo 1974.
Red Riding : In the year of our Lord 1974 è un  thriller torbido e tesissimo in cui prevalgono decisamente le tinte noir , un film ( ha avuto anche fugace distribuzione cinematografica)  avvince dalla prima all'ultima sequenza.
Impossibile staccarsene.

( VOTO : 8 / 10 ) 

Red Riding: In the Year of Our Lord 1974 (2009) on IMDb

7 commenti:

  1. Solo applausi, mini serie bellissima e devastante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo su tutto: applausi e devastazione!!!

      Elimina
  2. Non ne avevo neppure sentito parlare, vado al recupero perchè mi pare roba in grado di incontrare il mio favore.
    Ottima segnalazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se conosco appena un po' i tuoi gusti, questa miniserie ti piacerà sicuramente!

      Elimina
  3. Sembra interessante in effetti e poi ce il MITICO Governatore, quindi è da vedere a priori :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è molto interessante, assolutamente da vedere !

      Elimina
  4. esiste in italiano?se avete il link.grazie

    RispondiElimina